Digitalizziamo la 402A Acme con presa NEM 652 di Enrico Sturniolo (16 gennaio 2006)
 
Attrezzi necessari:
  • Saldatore;
  • Stagno;
  • Cacciavite;
  • Nastro isolante;
  • Guaina Termorestrigente;
  • 2 resistenze da 1 - 1,2K
  • Un Decoder per scala HO. Noi useremo un ESU LokPilotdcc v 2.0
  • Manuale Decoder;
  • Pinze varie.
 
PASSO 1
Digitalizziamo questa macchina di recente produzione dotata di presa NEM 652.
 
PASSO 2
Incominciamo ad aprire la macchina. Si sfilano 4 respingenti, si allarga cassa al centro e la si sfila agevolmente. Prestare attenzione ai collegamenti delle luci e pantografi al circuito stampato.
 
PASSO 3
Sappiamo già che l'assorbimento della loco a ruote bloccate è compatibile con il massimo assorbimento accettabile da parte del decoder.
 
PASSO 4
Prima di iniziare il lavoro sulla macchina è consigliabile staccare i connettori delle luci dal circuito stampato e dissaldare i fili d'alimentazione tramite i pantografi, visto l'utilizzo digitale questi non sono del tutti inutili. Sfiliamo anche il "tappo" (non presente in foto) che chiude la presa NEM.
 
La macchina accende le luci bianche anteriori insieme alle rosse posteriori e viceversa.
Visto che il decoder dispone di due uscite funzioni supplementari possiamo rendere le luci rosse indipendenti da quelle bianche.
Per fare questo dobbiamo individuare i fili che alimentano i led rossi.
Per fare ciò è necessario smontare il supporto dove sono alloggiati i led e verificare quale sia il led che illumina i fari centrali. L'operazione va fatta con cautela utilizzando un cacciavitino da 1.2mm facendo leva nella fessura del supporto dei led fissato ad incastro dentro la cassa.
Il led rosso (superiore) è alimentato dal filo blu, stessa cosa per l'altra testata.
Individuati i fili possiamo rimontare il supporto.
 
PASSO 5
Prima di inserire la spina nella presa nem della loco dobbiamo compiere una semplice operazione sul decoder.
Bisogna svincolare dalla spina NEM 652 infatti il filo di una delle due funzioni ausiliarie, quello verde. Per far questo possiamo o tagliarlo in corrispondenza della spina NEM oppure dissaldarlo.
 
PASSO 6
Sul circuito stampato non ci sono punti di riferimento sul verso d'inserimento della spinetta, ma osservando bene le istruzioni, possiamo capire con certezza il corretto inserimento della spina nella presa NEM.
La foto mostra il verso di inserimento con il filo "rosso" dal lato delle bobine presenti sul circuito stampato della locomotiva.
Fissiamo provvisoriamente il decoder con del nastro isolante nel centro del pcb, non troppo vicino ai connettori delle luci e alle bobine.
 
PASSO 7
Con l'inserimento della presa NEM abbiamo collegato tutto, ma visto che vogliamo rendere indipendenti le luci rosse bisogna ancora compiere un altra operazione.
Dobbiamo scollegare il filo blu della locomotiva (NO QUELLO DEL DECODER) dai connettori.
Tagliamo il filo blu a circa 3 cm dal connettore. Allo spezzone del filo blu diretto al led rosso saldiamo una resistenza da 1k o 1,2k (dipende dalla luminosità che vogliamo ottenere).
A questo punto se usiamo la guaina termorestrigente dobbiamo inserire intorno al filo e resistenza uno spezzone di circa 2 centimetri, quindi possiamo saldare il filo verde proveniente dal decoder all'altro terminale della resistenza.
Ripetiamo l'operazione con il filo blu dell'altra testata collegando stavolta la resistenza al filo viola.
Porre molta attenzione, la cassa va montata sul telaio in un solo verso, a causa della diversa lunghezza dei cavi dei connettori delle luci!!!!
 
PASSO 8
Colleghiamo i connettori delle luci alle prese sul circuito stampato, mettiamo sul binario di programmazione la locomotiva e leggiamo correttamente la cv1 con un valore pari a 3.
A questo punto proviamo le luci bianche con F0 e le funzioni F1 e F2 che attiveranno i fanali rossi.
 
PASSO 9
Visto che le verifiche sono andate a buon fine siamo pronti per richiudere la locomotiva.
Scaldiamo le guaine termorestringenti fino a farle divenire aderenti al filo e alla resistenza, fissiamo definitivamente il decoder con del nastro biadesivo, raccogliamo i fili e li blocchiamo con del nastro isolante sul telaio. Per sicurezza isoliamo con del nastro isolante anche le estremità dei pezzi di filo blu rimasti collegati ai connettori della locomotiva.
 
PASSO 10
Prima di metterla sul plastico possiamo realizzare la solita finezza DCC.
Così gestite le luci rosse in caso di dimenticanza da parte del conducente possono accendersi insieme alla bianche sulla stessa testata. Inseriamo i seguenti valori nelle seguenti CV: CV147=4 CV 150=8 CV 153=0 e CV156=0.
Inserendo questi valori le luci rosse si attiveranno esclusivamente con F1 in base al senso di marcia. Se per caso le luci rosse e le bianche si attivano insieme sulla stessa testata basterà invertire i valori delle CV 147 e 150.
Ecco la 402A pronta a tirare parecchi treni sul nostro plastico.
 


Dai un voto a questa pagina:

Rating: 1.0/5 (2 votes cast)

(Unobtrusive) AJAX Star Rating Bar Homepage


Ricerca personalizzata
DCCWorld

Informazioni

Home
Iniziare con il DCC
FAQ
Eventi
News

Recensioni

Centrali Digitali
Decoder
Accessori Digitali
Software
Impianti Digitali

Guide

Digitalizziamo le Loco
Database Rotabili
Programmazione CV
Progetti Digitali
Intellibox Bus - Loconet
Il mio sistema digitale
Cablaggi

Documenti Utili

Informazioni Tecniche
Glossario Digitale
Manuali Prodotti
Video

Risorse

Contatti
Forum
Chat
Links
Lo Staff di DCCWorld
RSS